E’ ormai passato quasi un anno dal debutto di Iliad in Italia, avvenuto il 29 maggio 2018. Quello che all’epoca definimmo “uragano Iliad” ha effettivamente scosso il mondo della telefonia mobile, portando anche gli altre tre attori protagonisti del mercato ad abbassare notevolmente le tariffe.

Stabilizzazione del mercato.

Dopo l’uragano sembra dunque essere giunta la quiete: la massiccia emorragia di clienti dagli altri operatori ad Iliad sembra essersi arrestata, e ciò sta portando tutti e quattro gli attori (Vodafone, TIM e Wind-Tre, oltre alla stessa Iliad) a rivedere le loro strategie. L’obiettivo è ora recuperare i clienti passati ad Iliad, piuttosto che impedire il passaggio dei propri.

Addio super low-cost.

Il primo effetto tangibile è la quasi totale scomparsa delle offerte super low-cost, da 6-7 euro mensili. Perfino gli operatori virtuali di Vodafone e TIM, ho. mobile e Kena, presentano oggi offerte base raddoppiate (attorno ai 13 euro), che scendono se si proviene da Iliad, da operatore virtuale o se si tratta di un nuovo numero. La stessa Iliad ora presenta un’offerta principale da 7,99 euro al mese, sebbene sia ancora possibile sottoscrivere la precedente a 6,99 euro al mese.

Aumento dei GB.

Va detto che questi aumenti generali delle tariffe sono solitamente accompagnati da un congruo aumento dei GB offerti, che in effetti è in definitiva il cambiamento più importante rispetto alle tariffe pre-Iliad. In effetti il traffico dati base garantito dalle offerte degli operatori italiani prima dell’avvento di Iliad era sensibilmente più basso, generalmente inadeguato all’uso intensivo degli smartphone odierni.

Verso i GB illimitati?

L’inerzia del mercato, nonostante la stabilizzazione dei prezzi, sembra andare in effetti proprio verso un graduale aumento del traffico dati incluso. Nella fascia più alta è infatti già da tempo presente Vodafone Unlimited Black, offerta con traffico dati illimitato a 39,99 euro al mese, con cui ora concorre TIM Unlimited D che offre GB illimitati a 29 euro al mese (ma solo per utenti selezionati, a differenza della rivale).

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!