Kindle Vella non è un nuovo modello del fortunato eBook Reader di Amazon, ma un modello di business che la multinazionale dell’eCommerce propone come alternativa per scrittori e lettori (per ora solo negli Stati Uniti).

Direct Publishing.

L’opzione sarà infatti disponibile usando Kindle Direct Publishing, che consente agli autori di scrivere e pubblicare direttamente su Kindle, senza necessariamente passare per l’editoria “tradizionale”.

La serializzazione.

Si tratta sostanzialmente di un modo di pubblicare i propri volumi “serializzati” in puntate, proprio come le serie TV. La prima sarà sempre gratuita, mentre le successive potranno essere sbloccate tramite token da acquistarsi tramite Amazon.

Le conseguenze.

In questo modo, i lettori potranno acquistare anche solo una parte dell’opera, e nel caso decidessero di abbandonare la lettura non pagherebbero ulteriormente. Al tempo stesso gli autori avrebbero un feedback in tempo reale sulla loro opera, che consentirebbe loro di avvertire il poco c0involgimento dei lettori in certe parti.

Nuove possibilità?

Il progetto è ancora in fase embrionale, il suo successo o il suo fallimento dipenderanno dalla ricezione di lettori e autori. Quel che è certo è che un suo eventuale successo avvicinerebbe il mondo della letteratura a quello della serialità televisiva, aprendo possibilmente nuovi orizzonti economici e artistici.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!