Non è certo una novità per Apple, quella di premiare le migliori app iOS dell’anno che si sta per concludere a dicembre. Per l’edizione 2019, tuttavia, è stato organizzato un evento fisico, un vero e proprio Oscar delle app migliori dedicate ai sistemi di Cupertino. Andiamo quindi a vedere quali sono state premiate.

Le app vincitrici (per dispositivo).

  • Su iPhone l’app migliore secondo Apple è Spectre Camera di Lux Optics. Si tratta di un’app fotografica, che semplifica gli scatti più complessi grazie ad un sapiente uso dell’intelligenza artificiale.
  • Su iPad il premio è andato al taccuino digitale Flow di Moleskine, app semplice ma geniale che fornisce un’ampia gamma di strumenti per scrivere, disegnare, prendere appunti e abbozzare schizzi in modo sorprendentemente simile alle controparti cartacee, solo infinita.
  • Su Apple TV è stato invece premiato The Explorers, un enorme catalogo multimediale dedicato alla natura.
  • La giuria di Apple ha espresso un parere anche su Mac, premiando il programma Affinity Designer dedicato alla progettazione di cataloghi, brochure e altri prodotti da stampare a livello professionale.

I giochi vincitori (per dispositivo).

  • Su iPhone è stata premiata come app videoludica migliore Sky: The Children of Light, un’avventura grafica dai tratti fiabeschi disponibile anche in multiplayer.
  • Su iPad la palma è andata a Hyper Light Drifter, remake di alcuni grandi classici a 16 bit.
  • Su Apple TV è stato premiato un altro remake, Wonder Boy: The dragon’s trap.
  • Per quanto riguarda i giochi disponibili su Mac, il migliore secondo Apple è il platform GRIS.
  • Un premio speciale è stato dedicato ai giochi multipiattaforma, andato a Sayonara Wild Hearts di Sismogo.

Le tendenze.

Nell’esaminare i prodotti migliori presenti nei propri store, Apple ha individuato alcune tendenze che li accomunano. In particolare, le app migliori hanno spesso in comune il fattore dello storytelling: dalla creazione di podcast agli strumenti per storie Instragram complete ed originali, finendo ai tool per aiutare aspiranti romanzieri e reporter a mettere insieme idee, frasi e media. Per quanto riguarda i giochi migliori, invece, il filo conduttore sembra essere quello dei remake e delle operazioni nostalgia.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!