Abbiamo parlato in un articolo precedente di 1.1.1.1, il DNS di Cloudflare che grazie ad avanzati protocolli di crittografia e specifiche policy di riservatezza si prefigge di proteggere la privacy di chi naviga.

Ottime prestazioni

Cloudflare, che si impegna a cancellare i dati di navigazione in suo possesso entro 24 ore, non ha perso il focus sulla qualità principale di un DNS service che si rispetti: la velocità. 1.1.1.1 è infatti il DNS più veloce in assoluto, con una latenza media pari a 1/3 rispetto Google DNS e a 1/5 della media generale.

Servizio gratuito

Ricordiamo come l’accesso a 1.1.1.1 sia libero e gratuito, perché a detta degli stessi sviluppatori la privacy su internet è un diritto che dovrebbe essere garantito a tutti.

La nuova app

Dopo l’ottimo riscontro sulle piattaforme desktop, ora 1.1.1.1 debutta su dispositivi mobili con un’app dedicata, disponibile su Anroid e iOS. Realizzata in collaborazione con APNIC, l’applicazione non richiede alcuna impostazione ed è davvero molto semplice, consistendo in un semplice switch on/off per attivare o disattivare la navigazione tramite 1.1.1.1.

I servizi

La semplice attivazione dello switch assicura che nessuno degli IP consultati venga salvato, grazie alla doppia garanzia dei sistemi di crittografia e delle policy CloudFlare. Rispetto alla versione per le piattaforme desktop, l’app previene anche il tracking dei dati da parte del proprio operatore.

Le altre piattaforme

Android e iOS si aggiungono quindi a macOS, Windows, Linux e router nella lista dei sistemi che supportano 1.1.1.1. Per ciascuno di questi sistemi è disponibile una guida dettagliata (in inglese) su come completare l’installazione.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!